il cielo banner copia

Banner il cielo in una stanza

45^ STAGIONE LIRICA TRADIZIONALE DELLA PROVINCIA DI LECCE

In vista della 45^ Stagione Lirica della Provincia di Lecce, martedì 10 e mercoledì 11 dicembre (se necessario anche nella giornata successiva),  nella Pinacoteca del Museo provinciale “Sigismondo Castromediano”, a Lecce. si terranno  audizioni conoscitive finalizzate ad un eventuale utilizzo, nel corso dell’edizione  2014, degli artisti ritenuti idonei. 

Il programma di audizione è libero. Le domande dovranno pervenire, entro le ore 12 di domenica 8 dicembre, corredate da curriculum e foto, all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Per informazioni è possibile contattare il numero 389 9451675, tutti i giorni dalle ore 17 alle ore 19.

Listener1

easy web pro copia

raccolta libriweb

IMG-20140717-WA0008

banner

News Flash

Bando per la condotta a mare: le istituzioni cittadine si sveglino dal torpore!

Faccio parte fin dalla costituzione del Comitato No Tub. Un gruppo di cittadini liberi, senza connotazione politica, associatisi per contrastare la sciagurata ipotesi di nascita di una condotta che scarichi reflui fognari nel nostro mare. Un comitato composto soprattutto da giovani ma non solo che utilizza quotidianamente i social network per comunicare e fare squadra contro la sventurata opera. Mezzi di comunicazione che il primo cittadino sempre piu spesso utilizza. Il 23 settembre scorso il portavoce del Comitato, Agostino Indennitate, sollevò proprio su Facebook, sulla bacheca del primo cittadino, il fatto che in data  29 settembre sarebbe scaduto il Bando predisposto dall'AQP per la realizzazione della condotta di reflui fognari tra Porto Cesareo e Nardò.

Che Nardò non sia più terra di conquiste

Dopo aver letto ciò che è stato scritto dal portavoce del Comitato "No Tub", Agostino Indennitate, non si può certo rimanere alla finestra. Non lo possono e non lo devono fare i cittadini che tengono al proprio territorio e, tanto meno gli mministratori di questa Città ai quali i cittadini stessi hanno affidato le sorti di questo territoio. E di vere e proprie sorti, in questo caso si parla, dato il bando dell'Acquedotto Pugliese per la realizzazione della condotta che dovrebbe trasportare i reflui fognari di Porto Cesareo nel mare di Nardò. A Torre Inserraglio, per la precisione. Attraversando parte del Parco Naturale di Portoselvaggio e passando per la Palude del Capitano. Un bando, questo, che poco bada al secco "No" da parte del Sindaco di Nardò e dell'Amministrazione Comunale. Un bando che non guarda in faccia alla bellezza del nostro territorio e alla storia di un Parco che prima di diventare tale ha pagato un prezzo altissimo sotto vari punti di vista.

Attacco ai Templi pugliesi della Natura. Da Torre Guaceto a Nardò. Vendola faccia rimuovere i responsabili!

Torre Guaceto, Salina dei Monaci, Portoselvaggio e Parco Marino di Portoselvaggio. Siano rimossi i responsabili dell'attacco ai Templi pugliesi della Natura.
Gentili Giornalisti, vi inoltro il link di un messaggio-appello che, in questi minuti, i cittadini stanno sottoscrivendo nel gruppo NoTub.
Il gruppo NoTub è nato per scongiurare lo scarico a mare di reflui fognari nel parco di Portoselvaggio-Palude del Capitano, a margine del parco marino di Porto Cesareo che l'Aqp sta procedendo ad appaltare. 

Risposta dell Assessore Maglio ad Agostino Indennitate

Caro Agostino,
ho letto la tua lettera pubblicata sui siti online e ti confesso di essere stato favorevolmente colpito per il contenuto e soprattutto per la serietà, correttezza e serietà  per il modo in cui hai posto il problema relativo al settore delle attività produttive. La passione civile e l'amore che nutri per la nostra città sono sentimenti comuni,i quali ispirano la mia azione amministrativa e il mio modo di agire da semplice cittadino. La sfida che hai voluto lanciarmi è da me raccolta poiché siamo animati dagli stessi propositi, ovvero quelli di rilanciare la nostra economia. L'impegno non mi ha fatto mai difetto, ed anche se da qualcuno non è stato apprezzato se non addirittura criticato, ho continuato a lavorare con più serenità avendo piena consapevolezza che chi ricopre incarichi istituzionali ha il dovere di rendere sempre un servizio alla collettività. 

*FOTO DEL GIORNO* Al calar della sera...

download foto

Sito realizzato da Digedit vendita siti web