flat social icons 0009 youtube  flat social icons 0010 instagram

È in programma domenica 13 maggio la 24esima edizione della campagna nazionale Chiese Aperte che l’associazione Archeoclub Italia organizza per far conoscere il patrimonio culturale italiano, accrescere la curiosità intorno ad esso, riportare all’attenzione e rendere fruibili una serie di monumenti storici ed evitare che scompaiano nell'incuria e nell’indifferenza.

Una iniziativa che ha il patrocinio dell’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici e della segreteria generale della Conferenza Episcopale Italiana. Archeoclub Terra d’Arneo Nardò/Galatina aprirà a Nardò le chiese di Santa Teresa e dell’Immacolata e a Galatina la chiesa della Purità. Nella mattina di domenica le chiese saranno aperte dalle 10 alle 12, nel pomeriggio dalle 18 alle 20 a Nardò e dalle 16 alle 19 a Galatina, con l’ausilio dei soci e degli esperti di Archeoclub che metteranno a disposizione degli opuscoli informativi e guideranno i visitatori a scoprire i beni. L’evento è aperto a tutti e le visite sono gratuite. Con la collaborazione della confraternita dell’Immacolata e della Fondazione Terra d’Otranto (di cui è presidente Marcello Gaballo) si è provveduto in questa occasione a pubblicare un opuscolo sulla chiesa dell’Immacolata, inaugurando una collana che riguarderà tutte le chiese della città.

“Con questa iniziativa - spiega l’assessore allo Sviluppo Economico e al Turismo Giulia Puglia - Archeoclub fa un atto d’amore verso il patrimonio storico e architettonico della nostra città. La chiesa di Santa Teresa, ammirata già in occasione delle Giornate Fai, e la chiesa dell’Immacolata, un gioiello forse meno conosciuto ma tra i più preziosi del nostro centro storico, sono due “pretesti” meravigliosi per accostarsi alla conoscenza delle nostre ricchezze storiche e architettoniche. E l’amministrazione comunale sarà sempre convinta sostenitrice di iniziative come questa”.
“Bisogna riscoprire le antiche radici della nostra civiltà e le sue forme artistiche più suggestive - spiega Antonietta Martignano, presidente di Archeoclub Terra d’Arneo Nardò/Galatina - perché è un dovere collettivo e perché questi tesori non possono restare nascosti o sfuggire alla fruizione di tutti. Sarà una giornata dedicata alla conoscenza di pezzi di patrimonio di due città bellissime. Peraltro, l’occasione per inaugurare un progetto editoriale che riguarda le chiese neretine di cui siamo orgogliosi”.


*FOTO DEL GIORNO* di Fernando Pero "E' stata una festa bellissima"

Video di OltreMe

Video di Oltreme

Video di Oltreme

Cerca nel giornale

Locandina Colora i tuoi sogni

loc sagra della frisa

Global News