flat social icons 0009 youtube  flat social icons 0010 instagram

 

La sentenza n. 767 del Tar Lecce, nonostante l’esito apparentemente negativo, lascia comunque aperta e non ancora del tutto chiarita la questione fondamentale da sempre posta in luce dal Comitato Salviamo la Sarparea e dall'associazione Codici Ambiente, ossia quella relativa alla completezza del censimento degli ulivi monumentali, rinviandone il definitivo accertamento ad una fase successiva e finale del procedimento.

Infatti la sentenza si limita a confermare la correttezza esclusivamente formale del procedimento fin qui posto in essere, anche per la mancata impugnazione della delibera di giunta regionale autorizzativa; ma soprattutto rinvia ogni valutazione sulla presenza di ulteriori ulivi monumentali non ancora censiti all'esito della adozione del progetto esecutivo, poiché solo in quel momento l’interesse dei ricorrenti potrà essere fatto valere.

Va ricordato che spetta alla Società Oasi Sarparea l’obbligo di presentare in sede di progettazione il censimento definitivo dell’uliveto e degli ulivi monumentali da sottoporre alla valutazione dell'apposita commissione regionale. Pertanto se in quella sede si continuerà a negare l’evidenza, ossia la presenza di un uliveto così vasto da rendere pressoché irrealizzabile la costruzione del Residence, l’associazione Codici Ambiente e il Comitato Salviamo la Sarparea provvederà ad impugnare il progetto esecutivo, come d'altronde suggerito dallo stesso Tar di Lecce.


*FOTO DEL GIORNO* di Fernando Pero "Sapori d'autunno"

Video di OltreMe

Video di Oltreme

Video di Oltreme

Cerca nel giornale

locandina 10 giugno

loc sagra della frisa

Global News