flat social icons 0009 youtube  flat social icons 0010 instagram

 

A distanza di circa otto mesi dalle ultime cinque reimmissioni di cani randagi sul territorio neretino (quattro dei quali non più vaganti perché nel frattempo sono stati adottati) si è provveduto oggi a effettuare un’analoga operazione che ha restituito la libertà a undici cani accalappiati e sterilizzati come da protocollo del servizio veterinario dell’ASL.

 

Orgogliosamente annunciamo che anche stavolta l’associazione Mai Più Randagio ha garantito la propria presenza offrendo una fattiva collaborazione al fine di rendere quanto meno traumatico possibile il momento del rilascio di questi cucciolotti abituati da troppo tempo al regime di detenzione in canile. Si è trattato di un momento molto delicato per i cani, rilasciati in zone periferiche della Città affinché non corrano pericoli ma dove comunque la presenza di abitanti attenti permetterà a ognuno di loro di avere le basilari cure.

Al termine del trasporto, eseguito dalla Polizia Locale col supporto delle Guardie Zoofile, nei vari luoghi abbiamo fatto trovare agli undici cibo, acqua fresca e un po’ di tenere coccole. Quest’ultimo articolo abbastanza inedito per molti di loro. Ora naturalmente inizia la parte più difficile per chi come noi concepisce la reimmissione soprattutto come un’imperdibile occasione per trovare a ciascun cane una famiglia adottiva. Non tutti infatti presentano specifiche caratteriali compatibili con la complessa vita da strada.

Ai cittadini sensibili – e siamo certi che sono la maggioranza – chiediamo sommessamente di offrirci un sostegno di qualunque genere per affrontare i difficili mesi che verranno e in generale l’emergenza che la stagione estiva rappresenta per il sempre tristemente noto fenomeno dell’abbandono. Per qualsiasi informazione potete contattarci sulla nostra pagina Facebook "Associazione Mai Più Randagio" oppure scriverci all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

A margine di tutto ci teniamo a ringraziare il Comandate Cosimo Tarantino per averci coinvolte ancora una volta con una tutt’altro che scontata sensibilità. Infine un doveroso ringraziamento va al Maresciallo Donato Francone che a breve lascerà il settore per nuove destinazioni. La sua disponibilità ci ha consentito di ottenere diversi positivi successi in questi quasi due anni di attività. Per il suo prossimo futuro gli auguriamo buon lavoro.

 


*FOTO DEL GIORNO* di Fernando Pero "E' tempo di preghiera"

Video di OltreMe

Video di Oltreme

Video di Oltreme

Cerca nel giornale

locandina 10 giugno

loc sagra della frisa

Global News