flat social icons 0009 youtube  flat social icons 0010 instagram

 

Anche il Museo Archeologico dei Ragazzi (http://www.museodeiragazzi.it/) di Nardò ha messo a punto un ricco programma di iniziative e di attività per l’estate 2018. Si tratta di un museo costruito intorno al bambino, alle sue curiosità, alle sue emozioni, che utilizza esclusivamente didattica laboratoriale e ludica e per il quale è vietato “non toccare”. Progettato e realizzato da Maria Laura Spano, docente esperta anche in didattica museale, si pone come struttura didattica di mediazione tra il percorso scolastico e i musei archeologici presenti nel territorio. La sede è in via San Gregorio Armeno n. 178.

 

Dal 2 al 16 luglio è in programma il 14esimo Campo di archeologia per bambini Vivere nel Paleolitico, che si terrà ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17 alle 20. L’iniziativa è dedicata ai bambini dai 7 ai 10 anni e consentirà loro di misurarsi con i problemi, le paure, i sentimenti dell’uomo preistorico: la ricerca di branchi di animali, di acqua, di un luogo protetto in cui accamparsi, delle materie prime con le quali costruire prima strumenti di lavoro e poi armi per la caccia. E ancora la progettazione di una strategia di caccia, la paura di non riuscire a catturare animali, indispensabili per la propria sopravvivenza. Progettato tenendo presenti obiettivi cognitivi e competenze del percorso scolastico, del quale costituisce l’approfondimento in forma ludica, il campo avrà un’appendice che riguarderà la preistoria di Portoselvaggio. Infine, lo studio ambientale Avanguardie, con una visita animata/teatralizzata, guiderà i bambini a scoprire che il parco è un luogo a continuità di vita, della quale la preistoria è solo il primo segmento.
Dal 3 al 31 luglio toccherà a Ri...costruire la preistoria, laboratori di archeologia imitativa per adolescenti, in collaborazione con Liceo Galilei di Nardò, che si terranno ogni martedì e giovedì dalle ore 17 alle 20. L’iniziativa è dedicata agli adolescenti dai 15 ai 18 anni.
Dal 18 luglio al 22 agosto sarà il turno de I mercoledì del Museo Archeologico dei Ragazzi: Il gioco del piccolo archeologo (simulazione di scavo di un edificio messapico) il 18 luglio, Giocare come un bambino romano il 25 luglio, Il gioco dell’agricoltore preistorico (dal seme al pane) il 1 agosto, Il gioco dell’agricoltore preistorico (dall’argilla al vaso) l’8 agosto, Il gioco del cacciatore preistorico il 15 agosto, Toccare la preistoria (percorsi sensoriali nella sala tattile del Museo) il 22 agosto.
Altra iniziativa è quella di Famiglie in gioco, grazie alla quale il Museo apre per le famiglie, su prenotazione. Le attività vengono concordate con i genitori e calibrate tenendo conto dell’età, della classe frequentata e degli interessi dei bambini.
Informazioni e prenotazioni per ogni iniziativa al numero 347 6107779.


*FOTO DEL GIORNO* di Fernando Pero "Il Volo"

Video di OltreMe

Video di Oltreme

Video di Oltreme

Cerca nel giornale

locandina 10 giugno

loc sagra della frisa

Global News