flat social icons 0009 youtube  flat social icons 0010 instagram

 

Con l’apertura della stagione turistica Nardò torna ogni anno a misurarsi col problema dell’abbandono dei cani, fenomeno che durante l’estate purtroppo raggiunge dimensioni di vera emergenza. Il movimento Andare Oltre oggi - che esprime in Consiglio comunale il suo delegato al randagismo - affronta l’argomento con una maggiore consapevolezza rispetto al passato, sia per i numeri da capogiro e sia per le cause che li generano.

 

Stiamo avviando perciò in queste ore la nostra annuale campagna di sensibilizzazione per tentare di smuovere gli animi e creare una coscienza civica in chi lascia al proprio destino un animale da compagnia libero di vagare per le strade della città, creando pericolo per sé stesso e per gli altri.

Attraverso l’azione delle istituzioni e con l’indispensabile contributo delle Forze di Polizia vorremmo scoraggiare chi ancora oggi, in un paese civile come il nostro, si macchia di questo gravissimo reato che, lo ricordiamo, è severamente punito dall’art. 727 del Cod. Pen. con l’arresto e con un’ammenda che varia da 1.000 a 10.000 euro.

Viviamo in una Città che si è recentemente dotata del sito Nardog.it, realizzato con l’obiettivo di promuovere i tantissimi cani ospitati nei canili privati, una Città che incoraggia le adozioni degli stessi animali con un contributo di cinquecento euro a fronte delle spese del primo anno, ma ciò purtroppo non è sufficiente a contrastare fattivamente i casi di abbandono; le estese dimensioni dell’agro di Nardò e le sue tante aree rurali diventano troppo frequentemente zone franche per i contrabbandieri di veri e propri flussi illeciti.

Confidiamo nel lavoro del Servizio Veterinario ASL e nella capacità investigativa della Polizia Locale per reprimere finalmente gli atti indegni e sistematici (come il recente abbandono di una cucciolata di gattini ancora vivi in una busta di plastica nella marina di Santa Maria al Bagno) e tamponare finalmente una emorragia che ha anche tante ricadute - soprattutto economiche - sulla collettività.

Il nostro ringraziamento infine va agli instancabili e spesso invisibili volontari che tentano come possono di accudire e sfamare le sfortunate creature a proprie spese. A loro abbiamo deciso inoltre di indirizzare un simbolico contributo economico per fronteggiare le tante spese quotidiane. Per il duro servizio che svolgono offriamo il nostro sostegno e piena disponibilità a collaborare nelle modalità più adeguate.

Tony Romano

Consigliere Comunale Andare Oltre

Luigi Maritati

Segretario cittadino Andare Oltre


*FOTO DEL GIORNO* di Fernando Pero "Il Volo"

Video di OltreMe

Video di Oltreme

Video di Oltreme

Cerca nel giornale

locandina 10 giugno

loc sagra della frisa

Global News