flat social icons 0009 youtube  flat social icons 0010 instagram

Una giornata interamente dedicata alla pulizia del territorio della città di Nardò. L’assessorato all’Ambiente e Archeoclub Terra d’Arneo hanno organizzato per sabato 22 aprile Puliamo insieme, una iniziativa di sensibilizzazione alla salvaguardia del territorio e, più concretamente, di pulizia di siti e aree dove l’incuria e l’inciviltà hanno preso il sopravvento e hanno compromesso la bellezza e l’identità dei luoghi.

L’iniziativa è rivolta a scuole, associazioni e cittadini che vogliano mettersi a disposizione per interventi di pulizia. Chi volesse partecipare segnalando un’area sporca e la volontà di occuparsi della pulizia, può farlo inviando una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (in tanti hanno già aderito). Ogni intervento dovrà essere documentato da tre fotografie: una prima, una durante e una dopo la pulizia. Queste immagini finiranno poi in un catalogo da destinare agli istituti scolastici per progetti di educazione ambientale e in generale di sensibilizzazione al rispetto del contesto e del territorio e di promozione di una nuova coscienza ambientale.

Puliamo insieme rientra nell’ambito delle iniziative dell’Earth Day 2017 (Giornata della Terra), la più grande manifestazione ambientale del pianeta (coinvolge ogni anno circa un miliardo di persone in ben 192 Paesi), l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia.
“Vogliamo dimostrare davvero - chiede l’assessore all’Ambiente Graziano De Tuglie - di amare il territorio e l’ambiente? Ecco l’occasione giusta. Questa è una iniziativa che, al di là dei benefici concreti, serve a sensibilizzare tutti al rispetto dell’ambiente, a creare finalmente una coscienza ambientale. I primi che possono e devono tutelare il contesto che ci circonda siamo noi cittadini. Dobbiamo essere sentinelle e custodi dell’ambiente, ed è inaccettabile che ancora ci siano incivili che, dai rifiuti ingombranti alla lattina, gettano di tutto su strade, aree verdi, campagne e qualunque posto capiti loro. Invito tutti ad aderire, anzi a mobilitarsi in maniera massiccia, sollecitate parenti, amici e conoscenti, portate soprattutto i bambini, educandoli a gesti di importanza vitale per il nostro futuro”.


*FOTO DEL GIORNO* di Fernando Pero "Il mare d'inverno"

foto del 14 dicembre 2017

Video di OltreMe

Video di Oltreme

Video di Oltreme

Cerca nel giornale

Nardo coi fiocchi

Volantino avanti

Global News